fbpx
vini

Incontra e goditi i migliori vini di Tenerife

Degustare i vini di Tenerife è come assaporare la diversità dell’isola. I suoi sapori spaziano dal sapore erbaceo settentrionale del suolo vulcanico, quasi simile alla cenere, ai vini bianchi dolci derivati ​​dal soleggiato sud. Solo pochi luoghi possono mostrare la loro diversità attraverso il gusto del loro vino.

L’isola di Tenerife raggiunge una tale altezza sul livello del mare che qui si può trovare un’ampia varietà di microclimi. La grande varietà delle condizioni climatiche rende questi vigneti ideali per l’impianto di diversi vitigni. Questo rappresenta le cinque diverse regioni vinicole di Tenerife, la metà di tutto quello che si può trovare nelle Isole Canarie.

Forse è per questo che il sud è noto per i vini bianchi dalla buccia sottile, in particolare il listán blanco, mentre il nord presenta sia rossi che bianchi. Ci sono più vitigni a Tenerife che in qualsiasi altra isola spagnola. C’è un’intera categoria dedicata alle uve uniche dell’isola.

Degusta i vini di Tenerife

I vini di Tenerife hanno un sapore fresco, sono leggeri e hanno un tocco salato. Rispetto ai vini coltivati ​​alla stessa latitudine, non hanno il sapore dei rossi e (soprattutto) dei bianchi di qualsiasi altra isola. Si dice che il clima più fresco, soprattutto nel nord dell’isola, così come i diffusi suoli vulcanici, contribuiscano al carattere distintivo dei vini.

Tenerife ha cinque regioni vinicole: Valle de la Orotava, Ycoden-Daute-Isora, Abona, Tacoronte-Acentejo e Valle de Güímar. Questo è molto insolito e speciale per un’area così piccola: queste cinque regioni compongono 8mila ettari di vigneto. Nella maggior parte dei luoghi, il Teide modella il paesaggio ei vigneti si trovano sui pendii più bassi della montagna. I terreni vulcanici conferiscono ai vini un sapore distinto.

Una delle chiavi del successo dei vini di Tenerife sono le diverse varietà autoctone di viti non innestate che crescono sull’isola e non si trovano da nessun’altra parte in Spagna.

Quali sono le uve di Tenerife

Las uvas más utilizadas para producir vinos blancos son Listán Blanco, Malvasía, Gual, Albillo Criollo, Vijariego, Moscatel, Marmajuelo y Verdello. Los rosados ​​y  tintos se elaboran mayoritariamente con uvas listán negro, negramoll y tintilla.

La Malvasia è il vitigno a bacca bianca più importante. La bacca è altamente aromatica e una delle varietà più antiche conosciute. I vini di Tenerife sono storicamente dolci, ma oggi si possono trovare anche vini secchi, semisecchi e talvolta anche tannici.

Questo sapore fresco e aromatico si abbina sia al formaggio che ai dessert dolci. L’uva Malvasia è prevalentemente bianca, ma esistono anche varietà rosse. Il vitigno Palomino, molto diffuso oggi nell’isola, viene utilizzato anche per produrre il Listán Blanco. Con ostriche e pesce alla griglia, è un abbinamento sfizioso.

I grappoli scuri e di media grandezza e il suo carattere deciso fanno di Listán Negro una varietà molto classica, che produce vini aromatici e fruttati unici. Oltre al suo sapore, l’uva Negramoll è anche apprezzata per la sua consistenza vellutata.

Che sia gustato in una “guachinche”, “tasca” o “bodega”, puoi essere abbastanza sicuro che troverai un ottimo vino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Open chat
Hi 👋 Ask for your coupon discount now !
Hi 👋 thanks for landing on our site 😉.
Do you know that just to be here we want to prize you with a great coupon discount if you make a booking with Us ? Ask for it now ☺️